Menu




SOFTWARE DOCUMENTS >> OCRA UTILITIES



Nei prossimi paragrafi si forniranno, sul metodo OCRA delle utili informazioni per affrontare il suo studio dedicato all’analisi del rischio da movimenti ripetitivi.
Queste parti non sono predisposte ne sono da considerare la via dell’apprendimento del metodo OCRA (non sostituiscono nè i corsi nè la necessità di una attenta lettura dei volumi prodotti), ma forniscono informazioni utili per trovare i materiali adatti ad affrontarne l’apprendimento.
Utile è il nuovo paragrafo (pronto nel prossimo anno 2015) che propone esempi in filmati che consentono di imparare a riconoscere le azioni tecniche-.
Per il prossimo anno si pensa di aggiungere degli esercizi svolti in modo corretto ( sono già pronti ma le difficoltà tecniche e i costi di inserire i filmati allungano enormemente i tempi)


 







L’ANALISI E LA GESTIONE DEL RISCHIO NEL LAVORO MANUALE RIPETITIVO
Manuale per l’uso della  checklist Ocra per la valutazione e gestione del rischio ma sovraccarico biomeccanico degli arti superiori in lavori semplici e complessi
 
INDICE  LIBRO
 
  Dedica  
1.Introduzione 1.1 Il quadro di contesto  
1.2 Cenni sulla normativa  
1.3 L’ approccio alla valutazione e gestione del rischio  
     
2.Note di analisi semplificata dell’organizzazione del lavoro aziendale: dalla macro alla micro analisi dei posti di lavoro e alle basi per lo studio espositivo dei lavoratori (i gruppi omogenei) 2.1 Note introduttive: i settori produttivi e la classificazione delle attività  
2.2 I sistemi produttivi: classificazione, definizioni, analisi  
2.3 Modalità di realizzazione del prodotto  
2.4 Come si struttura un reparto: definizioni dei diversi tipi di macchine e altre stazioni operative  
2.5 Come si analizza un reparto: identificazione delle aree produttive, delle macchine, delle stazioni di montaggio e allocazione degli operatori  
2.6 L’analisi della mansione: alcune definizioni essenziali  
2.7 L’analisi della mansione: studio dei compiti svolti sulle stazioni produttive ( i posti di lavoro)  
2.8 L’analisi del compito ripetitivo: analisi della tipologia e del contenuto del ciclo che lo caratterizza.  
2.9 L’analisi del compito ripetitivo: micro-analisi della struttura del compito nel ciclo  
     
3. Prima identificazione dei potenziali rischi e loro pre-valutazione (premappa) 3.1 Il TR ISO 12295: key enters e quick assessment  
3.2 La pre-mappatura dei pericoli e dei disagi  
     
4.Aggiornamento di procedure e di criteri di applicazione della checklist OCRA classica 4.1 I contenuti e le metodiche applicative  
4.2 Il significato del punteggio finale della checklist OCRA e dell’indice OCRA: classificazione del rischio e predittività.  
Allegato  
     
5. Le varianti della checklist OCRA 5.1 Premessa  
5.2 La valutazione del rischio da sovraccarico biomeccanico degli arti superiori con strumenti semplificati: la mini-checklist OCRA. Contenuti, campo applicativo e validazione.  
5.3 Criteri e modelli di analisi dei compiti a ciclo lungo  
5.4 Il recupero interno al ciclo  
     
6. La valutazione delle rotazioni fra compiti 6.1 Premessa e struttura generale di una analisi multicompiti  
6.2 L’analisi espositiva a compiti multipli con rotazioni giornaliere.  
6.3 L’ analisi multi-compiti a ciclo annuale in agricoltura: l’analisi organizzativa della distribuzione dei compiti e della loro durata nell’anno. Gli indici di rischio intrinseci il calcolo l’indice espositivo finale.  
6.4 L’analisi di compiti multipli a ciclo settimanale e mensile spesso presenti nei servizi (supermercati, pulizie): l’analisi organizzativa della distribuzione dei compiti e della loro durata nella settimana e/o nel mese. Gli indici di rischio intrinseci e il calcolo l’indice espositivo finale.  
6.5 Studio delle rotazioni fra compiti utilizzando la mini-checklist OCRA  
6.6 Il modello di minichecklist OCRA da somministrare per intervista diretta del lavoratore  
     
7. La mappatura dei rischi da movimenti ripetitivi degli arti superiori: criteri, tecniche e obbiettivi. 7.1 Introduzione  
7.2 La descrizione del lavoro e della forza lavoro e l’individuazione delle postazioni ripetitive.  
7.3 Il programma informatizzato per la mappatura dei compiti ripetitivi  
7.4 La mappatura di postazioni organizzate a “isola produttiva” o “postazioni multi-compiti” caratterizzate dallo svolgimento di più compiti  
7.5 La mappa di valutazione dell’esposizione effettiva di singoli operatori in presenza di rotazione fra compiti.  
     
8. LAVORI COMPLESSI
 
8.1 Premessa al capitolo  
8.2 Lavori in imprese di pulizie  
8.3 la grande distribuzione e il lavoro manuale ripetitivo nei supermercati: nuove tecniche applicative per la valutazione dell’organizzazione del lavoro e del rischio da sovraccarico biomeccanico per esposizione a più compiti lavorativi.  
8.4 Preparazione pasti per collettivita’: lavoro a ciclo mensile  
8.5 Lavori in lavanderie industriali  
8.6 Lavori in edilizia: valutazione del rischio da movimenti ripetitivo in addetti alla tinteggiatura esterna ei interna, muratori, realizzazione strutture in cartongesso  
8.7 Studi del rischio da sovraccarico biomeccanico degli arti superiori negli operatori ospedalieri  
     
9 L’indice OCRA
 
9.1 Il quadro generale per l’analisi dell’esposizione a movimenti ripetitivi: definizioni, analisi organizzativa e il modello generale di calcolo  
9.2 L’analisi del lavoro organizzato: lo studio dei contenuti del turno, la distribuzione e durata delle pause, il calcolo del tempo netto di lavoro ripetitivo  
9.3 L’individuazione delle azioni tecniche e calcolo della frequenza di azione.
 
9.4 .L’analisi e la quantificazione della forza attraverso la scala di Borg  
9.5 L’analisi e la valutazione delle posture di lavoro incongrue e della stereotipia  
9.6 L’individuazione e la quantificazione dei fattori di rischio complementari  
9.7 Il modello di calcolo dell’indice  
9.8 L’analisi di compiti multipli in rotazione con l’indice OCRA.  
9.9 Una novità: la scomposizione in microfasi e i mini indice per fasi  
     
10. La sorveglianza sanitaria
 
10.1 Premessa  
10.2 Finalità della sorveglianza sanitaria  
10.3 Le patologie di interesse  
10.4 Principali quadri clinici e brevi cenni di patogenesi  
10.5 Organizzazione della sorveglianza sanitaria  
10.6 Strumenti della sorveglianza sanitaria  
10.7 L’occorrenza delle alterazioni muscolo-scheletriche in popolazioni lavorative non esposte a sovraccarico biomeccanico degli arti superiori  
10.8Il giudizio di idoneità al lavoro  
10.9 Adempimenti medico legali  
10.10 I nessi causali  
     
11. Orientamenti per la (ri)progettazione del lavoro e dei posti di lavoro con compiti ripetitivi e criteri per il reinserimento lavorativo di soggetti portatori di patologie muscolo- scheletriche degli arti superiori. 11.1 Criteri generali di riprogettazione  
 
11.2 Criteri per il reinserimento lavorativo  
 










Percorso A o singoli corsi
La prevenzione e la gestione del rischio da sovraccarico biomeccanico per gli arti superiori e per il rachide nella attuale normativa: METODI DI VALUTAZIONE (OCRA, NIOSH, TAVOLE PSICOFISICHE). PRINCIPI  E REALIZZAZIONE DI PROGETTAZIONE ERGONOMICA
:
Docenti: daniela Colombini, Enrico Occhipinti, Marco Placci  e Marco Cerbai ed altri ad invito
COSTO COMPLESSIVO DELL’INTERO PERCORSO (112 ore) : sconto 20% ai soci  AIAS solo per l’intero percorso Eu 3000+iva
DATE E COSTI DEI SINGOLI CORSI DEL PERCORSO (ogni giornata di corso  dura 8 ore)
A1 29-30  gennaio 2015 -La valutazione del rischio da movimenti e sforzi ripetuti degli arti superiori: l’attuale normativa, la CHECKLIST OCRA e la mappatura del rischio. Eu 500+iva
A2 26-27 febbraio 2015 La valutazione del rischio da movimenti e sforzi ripetuti degli arti superiori: L’INDICE OCRA e il suo rapporto con l’analisi organizzativa classica e l’analisi costi-benefici Eu 500+iva
A3 26-27  marzo 2015 La movimentazione manuale di carichi: l’attuale normativa, la valutazione del rischio con LA FORMULA DEL NIOSH per compiti semplici e compositi e variabili; il trasporto manuale. Eu 500+iva
A4 16-17  aprile 2015 -La progettazione e riprogettazione del lavoro e dei posti di lavoro nella nuova normativa internazionale: direttive e standard ergonomici. Esercitazioni di progettazione in applicazione della normativa vigente Eu 500+iva
A5 21-22 maggio 2015 La PRE-MAPPATURA del rischio con strumenti  di calcolo semplificati. OCRA NEWS: valutazione del rischio per esposizioni a multi-compiti a ciclo non giornaliero (settimanale, mensile, annuale (pulizie, mense, agricoltura ecc. ). REVIEW DEI PIÙ NOTI INDICI di valutazione del rischio degli arti superiori presenti in letteratura: risultati a confronto Eu 500+iva
A6 24 -25 settembre 2015 -TRAINO E SPINTA:  normativa, tecniche di rilievo dei dati di picco e di mantenimento e interpretazione dei risultati nelle tecniche di rilievo classiche e nell’uso dei nuovi dinamometri a flusso continuo. Calcolo degli indici di rischio per esposizioni a più compiti. Prove pratiche
ESERCIZI COI DOCENTI: ripasso OCRA, NIOSH attraverso esercizi preordinati e/o proposti dagli alunni
Eu 500+iva
A7 22 ottobre 2015 La valutazione del rischio nei posti con uso di VDU Eu 250+iva
A8 23 ottobre 2015 -LABORATORIO DI BIOMECCANICA:  studi biomeccanici e studi elettromiografici
-LE POSTURE DI LAVORO INCONGRUE
Eu 250+iva
TA Giugno 2015 Tesi e Diploma iscritti al  percorso formativo A
 
NOTE ORGANIZZATIVE (www.epmresearch.org)
  La scuola  si svolge nell’ambito della EPM INTERNATIONAL ERGONOMICS SCHOOL (direttore Daniela Colombini),  che è una associazione scientifica non a fini di lucro.  L’Associazione ha lo scopo principale di diffondere nel mondo le conoscenze più avanzate dell’ERGONOMIA coordinando le iniziative di enti, società ed operatori (medici e tecnici) attivi in diversi Paesi, nel campo generale della tutela della Salute e Prevenzione negli ambienti di vita e di  lavoro e con particolare riferimento all’Ergonomia della Postura e del Movimento e alla prevenzione e gestione dei rischi da sovraccarico biomeccanico.
La scuola è internazionale perché vede la partecipazione ai suoi programmi didattici di altri paesi quali la scuola EPM Spagnola (Barcellona) ed Ibero-Americana, Brasiliana (San Paolo), Francese (Parigi) e Indiana (Bangalore).  Sono in funzione scuole in sedi universitarie nazionali (sedi EPM  centro Italia-Firenze-Pisa), presso organismi privati (sede EPM Emilia-Romagna), in sedi ASL  (sud Italia-Bari) e Internazionali, finalizzate all’addestramento degli studenti, con l’introduzione di tali nozioni nel programma didattico di base ( COLOMBIA, EQUADOR, PERU’ COSTA RICA, ecc.)
Tutte le scuole EPM hanno programmi comuni. I docenti sono tutti addestrati direttamente da Daniela Colombini, Enrico Occhipinti, Olga Menoni e Natale Battevi autori o coautori dei vari metodi insegnati: OCRA, NIOSH Lifting Index, MAPO. Tutti i docenti sono in possesso di CERTIFICATO DI ACCREDITAMENTO COME DOCENTE UFFICIALE DELLA SCUOLA EPM INTERNATIONAL, con ri-accreditamento annuale conseguente a tirocinio di aggiornamento obbligatorio.
CARATTERISTICHE GENERALI DEI PROGRAMMI DIDATTICI
  I diversi corsi e percorsi formativi sulle diverse metodiche di valutazione del rischio e del danno, hanno in comune la caratteristica di offrire al discente la formazione e gli strumenti necessari per affrontare autonomamente la GESTIONE GLOBALE delle problematiche emergenti, dalla conoscenza della normativa vigente e delle tecniche di valutazione del rischio da essa proposte, dall’analisi del rischio (in applicazione degli Standards  e alla sua mappatura, alla ricerca delle soluzioni fino alla gestione dei casi di malattia professionale.
Per  rendere operativo questo obbiettivo, la didattica di ogni corso principale si struttura in 2 -3 giornate: la prima, APPRENDIMENTO PARTECIPATIVO DEI CRITERI, dedicata all’apprendimento delle tecniche valutative; la seconda, LABORATORIO ESERCITATIVO, tutta dedicata allo svolgimento di esercizi applicativi, anche con uso di computer ( i software, prodotti direttamente dagli autori, dei vari metodi sono forniti gratuitamente dalla scuola). I discenti sono sempre invitati a proporre in discussione casi complessi da risolvere insieme ai docenti.
La scuola EPM ritiene la fase esercitativa preziosa ed irrinunciabile, perché rende l’insegnamento non solo un mero momento di trasmissione di concetti teorici ma un “momento di operatività a  confronto col docente”, quello che “FA’ DI UN CORSO , UNA SCUOLA”
GLI ACCREDITAMENTI
  Valido per l’aggiornamento quinquennale di: ASPP/RSPP ex art. 32 D.Lgs. 81/08 per tutti i settori ATECO
Si ricorda che nell’ambito dell’aggiornamento obbligatorio delle figure ASPP E RSPP, la seguente tabella indica il monte ore per 5 anni
L’INTERO PERCORSO= 112 ORE: 6 CORSI DA 16 ORE; 2 CORSI DA 8 ORE
 
STRUTTURAZIONE  DELLA FORMAZIONE IN CORSI E PERCORSI E FIGURE PROFESSIONALI INTERESSATE
  Già negli anni precedenti la previsione di creare “PERCORSI FORMATIVI” ha riscosso un grande interesse tanto da aver più iscrizioni ai “percorsi” piuttosto che ai singoli corsi: è sembrato pertanto maturo (anche su suggerimento di molti colleghi) organizzare i “percorsi formativi didattici” in una vera e propria “Scuola” che preveda  l’invio di materiali didattici, l’introduzione di test di verifica teorici e pratici con momenti di correzione individuale da parte dei docenti, momenti di incontro individuali e di gruppo con gli operatori, per discutere problematiche incontrate in situazioni applicative reali, momenti di tirocinio pratico (svolti nel proprio ambito lavorativo) per la PREPARAZIONE DELLE TESI.
Il RILASCIO DEGLI ATTESTATI di ogni corso e/o del DIPLOMA FINALE DI PERCORSO sarà basato su criteri rigorosi e secondari al superamento dei test e/o al livello qualitativo della tesi.
L’intero “pacchetto didattico” presentato risponde a specifici interessi e per differenti figure professionali quali,
TECNICI, ANCHE AZIENDALI, ESPERTI NELLA SICUREZZA, NELLA PROGETTAZIONE DEL POSTO O DEL PRODOTTO O DELL’ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO.ANCHE MEDICI DEL LAVORO (non vengono però rilasciati crediti ECM)
ISCRIZIONI. Siti e segreterie
  SARÀ POSSIBILE A CHIUNQUE  ISCRIVERSI E SEGUIRE (scaricare modulo di iscrizione da sito):
www.epmresearch.org  o dal sito  www.ayasacademy.it
 -SINGOLI CORSI AL FINE DI  OTTENERE I PREVISTI CREDITI FORMATIVI.
 - L’INTERO PERCORSO FORMATIVO
 
SEGRETERIE
Alessandro Murgese: epmies.corsi@gmail.com (EPM IES)
Silvia Ragnoli: sragnoli@aiasacademy.it (AIAS ACADEMY): tl 0294368610
Al fine dell’ottenimento dei diplomi di percorso, i singoli corsi, che li compongono, possono essere seguiti anche IN ANNI DIFFERENTI, e presso altre sedi purchè i corsi siano stati approvati e patrocinati dalla scuola EPM centrale.
PERCORSI E SINGOLI CORSI POSSONO ESSERE EFFETTUATI PRESSO LA SEDE DELLE IMPRESE/AZIENDE SANITARIE CHE NE FACCIANO RICHIESTA, EVENTUALMENTE MODULANDO LA FORMAZIONE IN RELAZIONE ALLE SPECIFICHE ESIGENZE.
RILASCIO DI  CERTIFICATI, ATTESTATI E DIPLOMI
  PER TUTTI I SINGOLI CORSI SONO PREVISTI:
-rilascio di certificato di frequenza del corso (valido per fini amministrativi) e di attestati RSPP/ASPP (NON E’PREVISTO IL RILASCIO dei crediti ECM
-rilascio di ATTESTATO DI CORSO SPECIFICO (solo  se superati i test)
Ad ogni corso saranno ammessi non più di 27partecipanti: in caso di eccedenza di richieste di iscrizione, saranno privilegiati coloro che partecipano a tutto  il  percorso formativo.
  PER TUTTI I PERCORSI FORMATIVI SONO PREVISTI anche:
-la discussione di un elaborato (tesi) vertente su un’esperienza svolta dal corsista. La tesi è vincolante per l’ottenimento del diploma.
-rilascio degli  ATTESTATI DEI CORSI SPECIFICI e del DIPLOMA DI PERCORSO  (solo  se superati i test e presentata la tesi)
 
ISCRIZIONE:

sragnoli@aiasacademy.it
sito: www.aiasacademy.it

SEGRETERIE

Silvia Ragnoli:sragnoli@aiasacademy.it; tl 0294368610

Tutor dei corsi EPM IES

Alessandro Murgese: epmies.corsi@gmail.com













PERCORSO FORMATIVO A
LA PREVENZIONE E LA GESTIONE DEL RISCHIO DA SOVRACCARICO BIOMECCANICO PER GLI ARTI SUPERIORI E PER IL RACHIDE: METODI DI VALUTAZIONE (OCRA, NIOSH Lifting Index, TAVOLE PSICOFISICHE). PRINCIPI E REALIZZAZIONI DI PROGETTAZIONE ERGONOMICA
Organizzatori D.Colombini , E. Occhipinti
 
Valido per l’aggiornamento quinquennale di: ASPP/RSPP ex art. 32 D.Lgs. 81/08 per tutti i settori ATECO
Si ricorda che nell’ambito dell’aggiornamento obbligatorio delle figure ASPP E RSPP, la seguente tabella indica il monte ore per 5 anni
 
Ore di aggiornamento obbligatorie per 5 anni per le diverse figure ASPP E RSPP
MONTE ORE FIGURA PROFESSIONALE
28 ore ASPP indipendentemente dal settore  ATECO di appartenenza da farsi nell’arco di 5 anni dalla conclusione della frequenza del Modulo B
40 ore RSPP se operante nei settori ATECO 1-2-6-8-9 da farsi nell’arco di 5 anni dalla conclusione della frequenza del Modulo B
60 ore RSPP se operante nei settori ATECO 3-4-5-7 da farsi nell’arco di 5 anni dalla conclusione della frequenza del Modulo B
L’INTERO PERCORSO= 112 ORE:
6 CORSI DA 16 ORE; 2 CORSI DA 8 ORE
MODULO DI ISCRIZIONE DA INVIARE:
AIAS ACADEMY email: sragnoli@aiasacademy.it  SILVIA RAGNOLI tl 0294368610
e in copia a epmies.corsi@gmail.com ALESSANDRO MURGESE
 
1.SCHEDA INFORMATIVA PARTECIPANTI
da compilare e trasmettere insieme alla scheda di iscrizione
Vi ringraziamo anticipatamente per le informazioni fornite, che ci consentiranno di poter adeguatamente informare i docenti delle competenze dei discenti prima ancora di entrare in aula.
Titolo del corso:
Data del corso:
 
NOME COGNOME: ……………………………………………………….…………………………….
Azienda:…………………………………………………………………………………………………….
Settore merceologico: ………………………………………….……………………………………..…
Settore Ateco: ………………………………………….………………………………….…………..…
Titolo di Studio: …………………………………………………………………………………………….
Potrebbe indicarci sommariamente che genere di attività lavorativa svolge e qual è il Suo ruolo in azienda?………….………………………………………………………………………………………
Potrebbe indicarci brevemente gli obiettivi che intende raggiungere frequentando questo corso?
……………………………………………………………………………………………………………..
Ha già frequentato altri corsi in merito all’argomento di questo corso? Se sì, quali?……………………………………………………………………………………………..………...
Ha già frequentato altri corsi organizzati da Istituto AIAS? Se sì quali?…………………………………………………………………………………………………………
Prendendo in considerazione il programma del corso, quale argomento ritiene più utile ai fini della sua  attività?…………………………………………………………….…………………………..
Autorizzo il trattamento dei miei dati personali in ottemperanza al D.Lgs 196/03.
 
 
FIRMA ____________________________

 
2.SCHEDA DI ISCRIZIONE VERA E PROPRIA
AI CORSI O AL PERCORSO FORMATIVO A
LA PREVENZIONE E LA GESTIONE DEL RISCHIO DA SOVRACCARICO BIOMECCANICO PER GLI ARTI SUPERIORI E PER IL RACHIDE: METODI DI VALUTAZIONE (OCRA, NIOSH Lifting Index, TAVOLE PSICOFISICHE). PRINCIPI E REALIZZAZIONI DI PROGETTAZIONE ERGONOMICA
 
 
 
Nome* ____________________Cognome* _____________________________ C.F*.
Nato a* ______________________________________________________ il*
Ente o azienda __________________________________________
Ruolo in azienda _________________________________ N. Dipendenti ____________________
Indirizzo ___________________________________________Cap _______________
Città__________________________________________Prov.________
Tel. ______________ Cell. ______________ Fax __________________
E-mail:___________________________________
Chiede di intestare la fattura a: __________________________________________________________________________
 
Indirizzo_____________________________________Cap _______________Città__________________________Prov.____
P.IVA________________________________ C.F. _____________________________
(campi a compilazione obbligatoria)
Esente IVA ai sensi dell’art. _____________________________________________________________________________
 
 
 
 
 
 
 
Quote di partecipazione: si prega di allegare copia del bonifico alla presente scheda
Iscrizione ai singoli corsi del percorso: indicare IL CORSO/I SCELTI
costo titolo DATE BARRARE IL CORSO SCELTO (in bianco le caselle con posti disponibili)
q € 500,00 + IVA 22% MODULO   A1    CHECKLIST OCRA 29-30  gennaio 2015  
q €500,00 + IVA 22% MODULO   A2    INDICE OCRA 26-27 febbraio 2015  
q € 500,00 + IVA 22% MODULO   A3    NIOSH 26-27  marzo 2015  
q € 500,00 + IVA 22% MODULO   A4   PROGETTAZIONE 16-17  aprile 2015  
q € 500,00 + IVA 22% MODULO   A5    OCRA NEWS 21-22 maggio 2015  
q € 500,00 + IVA 22% MODULO   A6   TRAINO E SPINTA e ESERCIZI COI DOCENTI 24 -25 settembre 2015  
q € 250,00 + IVA 22% MODULO   A7    VDU 22 ottobre 2015  
q € 250,00 + IVA 22% MODULO A8
LABORATORIO DI BIOMECCANICA POSTURE DI LAVORO INCONGRUE
23 ottobre 2015  
   
Iscrizione A TUTTO IL PERCORSO
q € 3000,00 + IVA 22% INTERO PERCORSO FORMATIVO SOVRACCARICO BIOMECCANICO Sconto del 20% per soci AIAS
         
 
 
Quota per rilascio attestato valido per agg.to ASPP/RSPP (barrare una delle due opzioni):
 
q Si, desidero ricevere l’attestato valido per l’aggiornamento ASPP/RSPP al costo aggiuntivo di € 0,00
q No, sono interessato solo ad un attestato di frequenza
 
N.B. gli attestati saranno spediti SOLO dopo il saldo della quota di iscrizione
 
 
3.MODALITA’ E REGOLAMENTO PER L’ISCRIZIONE
 
 
Modalità di iscrizione
 
Le iscrizioni dovranno essere inviate mediante l’invio della scheda e-mail. Le iscrizioni saranno accettate fino a esaurimento  dei posti disponibili. Le richieste in eccedenza saranno messe in lista di attesa.  Il corso (o un nuovo corso in caso di liste di attesa) potrà essere attivato solo al raggiungimento del numero minimo di partecipanti. AIAS ACADEMY si riserva la facoltà di annullare le iniziative o modificare il programma, dandone comunicazione entro 5 giorni dalla data della manifestazione; in caso di annullamento o cambiamento della data da parte di AIAS ACADEMY l’utente potrà utilizzare la quota per la successiva edizione del corso o richiedere la restituzione della quota versata.
 
Rinunce o annullamento del corso
 
Date le basse quote di iscrizione e le liste di attesa, In caso di eventuali rinunce, non pervenute per iscritto entro 2 settimane prima del corso prescelto alla segreteria organizzativa AIAS ACADEMY (sragnoli@aiasacademy.it e epmies.corsi@gmail.com) sarà addebitato comunque  il 100% della quota di iscrizione. In caso di gravi  motivazioni pervenute per iscritto, l’interessato potrà usufruire di un nuovo corso in un modulo successivo.
 
 
Effettuare il pagamento anticipato della quota di iscrizione, al massimo entro 2 settimane prima del corso (in caso di presenza di liste di attesa, il mancato pagamento della quota entro il suddetto periodo, farà annullare la prenotazione)  a mezzo:
 
q bonifico su c/c bancario intestato a AIAS ACADEMY Srl su: (allegare alla scheda copia del bonifico)
     ¨ Unicredit                                                      IBAN IT 96 H 02008 01621 000100452674
     ¨ Banca Popolare Commercio e Industria      IBAN IT 10 S 05048 01613 000000010078
     ¨ IW Bank SmileSpa                                       IBAN IT 60 B 03165 01600 000071004909
 
 
Il sottoscritto dichiara di aver preso visione delle informazioni generali e di accettarle, specie relativamente alla quota di iscrizione, alle rinunce e al fatto che l’attestato sarà rilasciato solo a seguito di una frequenza non inferiore al 90% delle ore complessive del corso e a seguito del superamento delle verifiche finali previste.
 
Data: _________________________________       Timbro e firma __________________________________________________________
 
* Campi a compilazione obbligatoria per rilascio attestato                                                                                                                                      Mod. 07.02.01/B_rev_05 del 6/11/2012             
 
 
I dati raccolti verranno utilizzati per le finalità connesse all’esecuzione dei corsi in programma e delle relative modalità di iscrizione, gestione amministrativa e quant’altro connesso. Ai sensi del D.Lgs. 196/03 La informiamo che i dati da Lei forniti saranno conservati nel nostro archivio informatico per le finalità precedentemente esposte. Il titolare del trattamento dati è AIAS ACADEMY Srl, Corso di Porta Nuova 48 – 20121  Milano. Il responsabile del trattamento dati è la Segreteria AIAS ACADEMY srl Corso di Porta Nuova 48- Milano. AIAS ACADEMY nell’ambito dell’attività di formazione e prevenzione, con l’intento di fornire un costante aggiornamento ai propri Iscritti e Clienti, richiede il consenso al trattamento dei dati comunicati per scopi di promozione della sicurezza e di aggiornamento mediante proposte commerciali di corsi e altre attività dell’ente o di società esterne ad essa collegate. Limitatamente alle comunicazioni finalizzate a questo scopo io sottoscritto
 
Data: ___________________       Do il consenso q       Nego il consenso  q Firma
dell’interessato__________________________________________

Stampa  Invia per email  Ingrandisci testo  Riduci testo    Condividi

EPM international ergonomics school, EPM Unita di Ricerca Ergonomia della Postura e del Movimento, Metodo MAPO, Metodo OCRA, Check list OCRA, Metodo NIOSH, Corsi Ergonomia Posture e movimento, valutazione rischio traino e spinta, movimentazione manuale carichi, movimentazione pazienti, progettazione ergonomica posti lavoro, sofware OCRA MAPO NIOSH