Accedi al sito
Serve aiuto?

2010 Milano 17 Giugno

 Quarto Seminario Internazionale
LA PREVENZIONE E GESTIONE DEL RISCHIO DA SOVRACCARICO BIOMECCANICO
17 giugno 2010

LAVORO ARTIGIANALE E PICCOLA IMPRESA
SVILUPPO DI STRUMENTI VALUTATIVI SEMPLICI ( TOOLKIT ) PER LA INDIVIDUAZIONE DELLE SORGENTI DI RISCHIO E LA PREVENZIONE DEI DISTURBI MUSCOLO SCHELETRICI

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO
SALA PIO XII – CASA CARDINALE ILDEFONSO SCHUSTER
Via S. Antonio, 5 - Milano


 
SCARICA PDF RELATORE TITOLO ISTITUTO/AZIENDA
PRIMA PARTE. Novità sulla valutazione del rischio da movimentazione manuale di carichi
1 EVELIN KORTUN Developing a toolkit to provide guidance in controlling hazards for work-related musculoskeletal injuries Unità di Ricerca OMS
2 ENRICO OCCHIPINTI Dalla complessità alla semplificazione: il contributo del TC IEA con MSD e di EPM al toolkit per la prevenzione degli WMSDs Unità di Ricerca EPM-Milano
  DANIELA COLOMBINI Presentazione di strumenti di analisi semplici per la pre-mappatura delle sorgenti di rischio e per la prima valutazione del sovraccarico biomeccanico. ( Pubblicato su La medicina del Lavoro 2011,N1 ) Unità di Ricerca EPM-Milano
4 DE MERICH DIEGO L’esperienza dell’Ispesl nel comparto artigiano ISPESL
SECONDA PARTE. Risultati di esperienze applicative di modelli semplificati di analisi delle sorgenti di rischio e del sovraccarico biomeccanico
5 LORETTA MONTOMOLI Esperienze applicative nella lavorazione delle pelli per la produzione di borse Unità di Ricerca EPM-Milano
6 GIORGIO DI LEONE Esperienze applicative nel comparto produttivo di ceramiche artistiche NIOSH Institute (USA)
7 LUCIA FANTOZZI E ANGELA RUSCHIONI Esperienze applicative nell’apicultura CIE
ASL ANCONA
8 MARCO PLACCI, MARCO CERBAI Esperienze applicative nei pasticceri, pastai e pizzaioli Unità di Ricerca EPM-Milano
9
 
ENRICO MAGGIORE Esperienze applicative nei caseifici per la produzione di mozzarelle  
TERZA PARTE. Esperienze applicative di gestione del rischio da sovraccarico biomeccanico in situazioni complesse: INAIL; ASL; Pretura del Lavoro, Aziende
10 LAURA DE FILIPPO,
M.A.GOGLIETTINO
Il rischio da movimenti da movimenti ripetuti degli arti superiori nella piccola impresa: esperienza dell’ INAIL di Trieste INAIL TRIESTE
  AQUILES ERNANDEZ, ENRIQUE ALVAREZ Presentazione di programmi e strategie di intervento congiunte per la prevenzione del rischio da sovraccarico biomeccanico specie in settori complessi quali quello della pesca. UPC Barcellona
Governo Basco

 
12 EMANUELA CARISSIMI, NATALE BATTEVI Primi risultati di una indagine epidemiologica sui disturbi muscolo-scheletrici in un grande campione di lavoratori della piccola edilizia nel bergamasco Unità di Ricerca EPM-Milano
13 COLOMBINI DANIELA,
ANDREA TURETTA
Primi risultati mappatura del rischio da movimenti ripetitivi nel settore pulizie: analisi multitask complessa per compiti a ciclicità settimanale /mensile Unità di Ricerca EPM-Milano
Miorelli Service spa
14 MICHELE FANTI, SERGIO ARDISSONE, PAONE TAVOLA ROTONDA. Trattazione legale di casi di contestazione dei risultati di valutazione di rischio: consulente, organo di vigilanza e
magistrato a confronto 
CIE
ASL ASTI
PRETURA DEL LAVORO DI ASTI.
15 GIORGIO ZECCHI Esperienze di intervento partecipato e definizione di buone pratiche perla prevenzione dei WMSDs nella lavorazione del parmigiano-reggiano  ASL REGGIO EMILIA